L’Italia è un paese da ricostruire: non ha dubbi Mario Benotti che dedica il suo ultimo libro (Ri)Costruzione al rilancio del nostro Paese a seguito della pandemia da Covid-19.

“Ma non pensiamo che tutto ciò che è accaduto in Italia sia colpa del Covid – avverte – l’emergenza sanitaria ha solo portato alle estreme conseguenze una situazione già precaria. Ora dobbiamo uscirne migliori dal punto di vista economico e sociale”.

Per Benotti il centro della ricostruzione è l’uomo, che ha bisogno di recuperare una dimensione sociale e ritrovare il senso dello stare insieme. Senza dimenticare il Sud e i giovani, a cui occorre dare opportunità per un futuro migliore.